Loading

5 Ragioni per passare le tue vacanze estive al lago di Garda

Le regioni che bagna sono 3, ma le ragioni sono molte di più.

Ogni anno migliaia di turisti segnano a calendario una vacanza primaverile o estiva al lago più grande e suggestivo d’Italia, e le motivazioni di questa scelta sono svariate, dalle spiagge ben attrezzate alle sue zone selvagge e ancora incontaminate dal turismo di massa.

Dalla montagna a due passi dal lago, alle montagne russe nei tanti parchi di divertimento presenti nei paesi limitrofi. 

Oggi ve ne elenchiamo cinque che secondo noi, sono un validissimo motivo per venirci a trovare e donare alla propria vacanza il giusto equilibrio e il giusto brio:
 

Dal ponte tibetano alla spiaggia: il magico villaggio di Crero

 

Appena sopra Torri del Benaco, sorge un villaggio composto da pochissime case di pietra e un ristorante con terrazzino vista lago e una chiesetta dedicata a San Siro.

Il suo nome è Crero, punto di partenza di alcune passeggiate fattibili anche per chi viaggia con i propri figli.

La più famosa è senza dubbio quella che vede protagonista un ponte tibetano di oltre 40 metri di altezza, e che offre un panorama davvero suggestivo. Il borgo è facilmente raggiungibile, si trova in cima ad una stradina sul lato destro della strada gardesana che attraversa i paesi principali in riva al lago, come Garda e Torri del Benaco.

La passeggiata è fattibile in ogni stagione, ma mi raccomando: portatevi tanta acqua d’estate, e copritevi bene d’inverno!

 

L’aria di montagna ad un passo dal lago

Non serve aggiungere altro: il monte Baldo è da sempre meta di escursionisti esperti e non, i suoi mille sentieri favoriscono una diversità di paesaggio e di difficoltà invidiabile a molti altri monti italiani. 

Da quasi qualsiasi punto si può ammirare il lago dall’alto, una delle visioni più suggestive è sicuramente dal rifugio Telegrafo sul versante veneto, o dall’Altissimo, sul versante trentino.

 

Una cucina alla pari di quella Mediterranea
 

Molti sono i ristoranti e le osterie che offrono specialità di carne e di pesce intorno al lago, la maggior parte dei quali comprende nel menu anche una vista panoramica dello stesso!

Uno tra i più storici ed apprezzati senza dubbio da un pubblico sia italiano che internazionale è “La Grotta”, che si affaccia sul molo di Lazise.

Dal pesce crudo al pesce alla griglia, se cercate sapori mediterranei non rimarrete per nulla delusi. 

Tipiche sono anche le molte osterie che offrono selvaggina, polenta, pasta fresca con ragù di asino, e molte altre specialità più legate al territorio. 

Per chi cerca un po’ di movida “rustica”, consigliamo invece lo storico “Ago e Rita”, a Torri del Benaco, dove oltre al cibo sarete sorpresi dai mille colori dell’arredamento e dalle note musicali sempre presenti!

 

Tour e Golden Hour in barca a Vela

Passiamo ora al lato romantico: i tramonti in barca a vela. Il lago di Garda offre anche questo, molto spesso compreso di Spumante e stuzzichini a bordo.

Sono diversi infatti i tour organizzati sia per coppie che per gruppi di persone medio/piccoli (o perché no, per addii al nubilato), in partenza proprio da Garda.

Se decidete di intraprendere questa avventura in estate, oltre alle scarpe da barca e il vestito instagrammabile, portatevi un costume, e non fate complimenti!

 

Esplorare in sella alla tua bicicletta

Non potevamo certo non menzionare turismo sportivo, soprattutto in sella ad una Mountain bike: il lago di Garda è il punto di partenza per molte ciclabili panoramiche e suggestive come la pista ciclabile Brescia/Desenzano, la pista ciclabile della Valtenesi da Desenzano a Maguzzano, quella lungo il Mincio, e ultima ma non meno importante il sentiero del Ponale: costeggia la costa ovest, da Limone a Riva del Garda. 

Se invece vi sentite più “hard-core”, i sentieri del monte Baldo sono anche dedicati agli appassionati di ciclismo di montagna, presenti nella parte Trentina del lago. 

Cosa aspettate? Avete l'imbarazzo della scelta! ;)